Ciclo Casabella: Accoglienza

/global/scaled/1280x559x0x143x1000x435/AAES-PRODUCTS_3.1-PRODUCT-IMAGES-IT-Casabella_in_Theatro.jpg

Cultura del progetto, qualità ambientale e percezione dello spazio

Il primo appuntamento del Ciclo Casabella in Theatro ha trattato l'argomento dell'accoglienza.

Accogliere le persone in una struttura, con l’obiettivo di farle stare bene.

Questo l’equilibrio su cui si è giocato l’incontro con lo studio Ortalli Verrier organizzato da Theatro e Casabella Formazione, mercoledì 19 giugno, in Theatro con Monica Galbiati di Valli&Valli e Fusital e Angiola Leva di ASSA ABLOY Entrance Systems, moderati da Federico Tranfa.

L’armonia uomo-natura-ambiente costruito è un’alchimia che si compie attraverso scelte ad hoc attente al budget e ai dettagli. Un ruolo importante gioca il rapporto di fiducia con maestranze in grado di rispondere alle necessità delle commesse. Le aziende del settore design e architettura sono molto cambiate negli ultimi anni.
All’invio di cataloghi uguali per ogni cliente preferiscono un dialogo costruttivo: un confronto reso possibile dalla presenza in ogni azienda del servizio di consulenza tecnica a supporto del progettista, per soluzioni personalizzate.

Ruolo che nel caso di ASSA ABLOY Entrance Systems è svolto dall'Arch. Angiola Leva.

Valori imprescindibili sono qualità dello spazio, attenzione al dettaglio, ricerca, innovazione, confronto tra persone e professionalità diverse.